© 2016 by ANDREA SE PERSO

  • b-facebook
  • Twitter Round
  • Instagram Black Round

LE ROVINE DI AYUTTHAYA

February 15, 2017

 

 

La Thailandia è una terra che ha innumerevoli attrazioni da offrire,

è una terra dove spiritualità e natura si fondono conquistando chiunque ci metta piede.

E’ una terra che deve essere esplorata in ogni suo angolo.

 

A pochi km dalla capitale Bangkok c’è una altra città che deve assolutamente essere visitata,

si tratta di Ayutthaya , antica capitale del Siam.

E’ facilmente raggiungibile con diverse escursioni proposte dalle varie agenzie di viaggio della zona,

o in alternativa si può godere anche della sua visita in completa autonomia,

arrivando in pullman e anticipando l’ondata di turisti che ogni giorno affollano questo complesso .

 

Il complesso si estende per una larghezza di circa 14 km,

e questa sua vastità oltre che le sue splendide rovine, indicano la ricchezza dell'impero che ci ha vissuto.

Tecnicamente è composta da una serie di costruzioni rigorosamente in stile Khmer, 

oltre che templi e varie statue del Buddha, raffigurato sia nella posizione classica che disteso.

I modi per poter vistare la città sono diversi:

 

Il mio consiglio è quello di visitarla in Bici con la giusta tranquillità e godendo di un po d’aria pulita lontano dallo smog cittadino di Bangkok .

La si può visitare anche a piedi ma sicuramente porterà via un intera giornata.

Un'altra alternativa è quella di farvi trasportare da un tuk tuk contrattando un prezzo,

e che aspetterà con voi e vi accompagnerà per tutto il tragitto.

Questo a mio modo di vedere è il metodo per chi non ha tantissimo tempo da poter dedicare alla città. 

 

Tuttavia, a seconda della alternativa che sceglierete, questo sito archeologico è assolutamente da non perdere,

inoltre se riuscite a visitarlo durante il tramonto lo spettacolo è assicurato!

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Please reload