© 2016 by ANDREA SE PERSO

  • b-facebook
  • Twitter Round
  • Instagram Black Round

Mosca, città dal fascino senza tempo

November 2, 2018

 

Prima volta che metto piede in terra Russa e subito rimango basito da Mosca.

Fin dal primo giorno si può capire la grandezza di questa metropoli, dando un semplice sguardo alla cartina della metropolitana

e accorgendosi oltre ai nomi impronunciabili delle fermate, anche delle ben 12 linee che si intersecano nel sottosuolo moscovita.

Ci si accorge subito dello sfarzo e dall'arte del realismo socialista presente in alcune delle fermate, tutelate come patrimonio artistico nazionale.

 

Abituato a grezze, tristi e sporche metropolitane di altre capitali,

è sorprendente vedere lampadari antichi, affreschi sui muri, cornici, mosaici e colonne corinzie che impreziosiscono questa Metro,

rendendola un vero e proprio museo.

 

E se la bellezza architettonica la si vede nell'underground, a cielo aperto lo stile sovietico è molto più evidente.

Si rimane impressionati dalla bellezza degli edifici,

delle sue numerose chiese ortodosse sparse per il paese e soprattutto per la sua splendida piazza Rossa.

La piazza più bella che ho visto fin ora nella mia vita.

Oltre ad essere immensa, è una delizia per gli occhi vedere i fastosi edifici che la compongono.

Infatti oltre alla famosa Basilica di San Basilio, decorata con le cupole a cipolla e coloratissima,

vi sono:

il grande centro commerciale Gum, la Cattedrale di Kazan, il Cremlino con la Torre dell'orologio e il Museo storico rigorosamente tinto di rosso come la maggior parte degli edifici , che simboleggia la corrente comunista.

Ovviamente a tutto questo bisogna poi aggiungere la Chiesa del Cristo Salvatore, la Piazza delle Cattedrali all'interno del Cremlino

e il Mercato Izmailovo;

Che oltre all'appariscenza delle torri e degli edifici, diviene folcloristico per via delle numerose bancarelle di souvenir  e mercatini di antiquariato dove è possibile trovare anche oggetti della storia sovietica.

 

Infine a 70 km dalla capitale, la cittadina di Sergiev Posad merita assolutamente una visita per il suo Monastero della Trinità,

fondato nel 1340 e divenuto il più importante monastero della chiesa ortodossa russa, oltre che Patrimonio dell'UNESCO.

 

In tutto questo Mosca mi ha conquistato, quindi basta parole, godetevi le foto!

 

LA METROPOLITANA

 

 

LA PIAZZA ROSSA 

 

 

CHIESA DEL CRISTO SALVATORE

 

PIAZZA DELLE CATTEDRALI

 

 

 

MERCATO IZMAILOVO

 

 

SERGIEV POSAD

 

 

 

 

 

 

 

Please reload