© 2016 by ANDREA SE PERSO

  • b-facebook
  • Twitter Round
  • Instagram Black Round

Tu la conosci la Birmania?

June 19, 2019

 

La maggioranza delle persone di mia conoscenza, alla domanda tu la conosci la Birmania,

probabilmente risponderebbero ne ho sentito parlare ma non ho idea di cosa ci possa essere o dove sia ubicata.

Alcuni potrebbero anche rispondere, perché esiste veramente?

Il turismo verso questo stato è in continua crescita ma spesso non viene proposto

o sponsorizzato dalla varie agenzie di viaggio o dai Tour Operator .

Anche io, prima di partire per il mio Giro del mondo, sapevo pochissimo di questo stato.

Solo dopo aver visto delle foto di alcuni Travel blogger, la curiosità di scoprire questo paese ha raggiunto il suo picco massimo.

 

 

La Birmania o Myanmar situata nel sud est asiatico,

è grande il doppio del nostro paese e confina con Cina, India, Bangladesh, Laos e Tailandia.

Proprio per questa sua vicinanza a diversi paesi asiatici è facilmente raggiungibile in volo o in autobus dai paesi confinanti.

Fino al 1948 è stata una colonia inglese e dopo la sua indipendenza ha continuato ad essere

un paese chiuso verso il turismo di massa e criptico nel voler nascondere le sue bellezze.

Infatti il Myanmar racchiude bellezze e stranezze uniche al mondo.

Attualmente si sta occidentalizzando sempre di più

ma conserva ancora  tradizioni della sua cultura,

che ai nostri occhi possono apparire strane e che io ho voluto raggruppare in quest'articolo Qui.

(clicca su Qui per leggere 10 cose strane della Birmania)

 

Sicuramente la città più popolare a livello turistico è Yangoon .

Oltre ai folkloristici mercati offre diverse pagode tra cui la Shwedagon .

E' un complesso di templi e di pagode di una bellezza disarmante.

All'interno sono anche conservate diverse importanti reliquie appartenenti al Budda che la rendono uno dei luoghi buddisti più venerati al mondo.

Pensate che la cupola a campana è alta 99 metri ed è ricoperta di lamine ed oro massiccio per un totale di 60 tonnellate di oro vero.

Inoltre la punta è ricoperta di diamanti e pietre preziose che raggiungono un valore totale di 2000 carati!

 

 

Tuttavia, Il motivo principale per visitare il Myanmar è sicuramente la valle di Bagan.

Si tratta di un area di 40 km quadrati, in cui vi è la più alta concentrazione di templi buddisti al mondo .
Attualmente ne sono rimasti ancora in piedi oltre 2 500 ma per via di alcune opere di ristrutturazione non congrue,

non è ancora stata dichiarata patrimonio dell'Unesco.
Dall'alto dei templi si rimane incantati vedendo le migliaia punte degli stupa spuntare tra la ricca vegetazione selvaggia

e ci si commuove vedendo quelle coloratissime mongolfiere sorvolare le cime dei templi illuminati dalla luce dell' Alba o del tramonto!
Tutto questo vale già il prezzo del biglietto!

 

Altra zona assolutamente da non perdere è Inle lake.

Unico posto al mondo dove è possibile vedere i pescatori che remano con le gambe.

infatti i pescatori birmani hanno la particolare caratteristica di remare in equilibrio sulla prua della loro imbarcazione utilizzando le gambe.
Poichè le acque del Lago sono interamente ricolme di piante ed arbusti,

i pescatori per poter guardare il fondale avevano bisogno di rimanere in piedi,

così facendo hanno sviluppato questa speciale caratteristica che li rende unici e danzanti.

 

 

Oltre a tutto questo,

città come Mandalay, Kyakto hanno un fascino particolare per via della Pagoda bianca o della Golden rock.

Una pietra di oro posizionata sulle pendici di una montagna che sembra venir giù da un momento all'altro.

A queste bellezze culturali birmane vanno aggiunte le spiagge della costa orientale e la disarmante gentilezza della gente locale.

 

Se ancora tutto questo non vi ha fatto venire voglia di andare a scoprire la Birmania,

date un occhiata alle foto e ne riparliamo!

 

 

 


 

 

 

 

 

 

 

 

Please reload